La democrazia, in sintesi

Il nuovo testo del ddl Cirinnà farà pure cagare ma il discorso è sempre lo stesso. 

Viviamo in un Paese in cui Alfano da solo prende più voti di Sel (o quanto meno c’ha più senatori che gli vanno dietro), e un terzo dell’elettorato ha delegato in sua rappresentanza una forza antisistema e antidemocratica che fa le battaglie sulle forme (a loro dire antisistemiche e antidemocratiche) che la maggioranza usa per evitare l’ostruzionismo parlamentare – e non sulla sostanza. Il restante terzo lasciamolo stare, và. 

Davvero, cosa possiamo pretendere?

[Perdonate l’immagine. E’ un po’ forte, ma rende l’idea]  

Advertisements


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s