Che peccato, Fassina.

Spiace per Fassina, com’è dispiaciuto per Civati. Però sono uscite (soprattutto questa) ascrivibili alla sfera della sopravvivenza politica. Ovvero, è più facile aver ragione, e dimostrarlo, quando si è in pochi piuttosto che convincere i molti della bontà delle proprie idee.

Ps. Abbiamo perso molti elettori e – purtroppo – pochi dirigenti quando il responsabile economico del partito era il sopracitato. Ahimè.

Advertisements


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s